VTA Ving Tsun Academy Int'l

VING TSUN ACADEMY INT'L
Vai ai contenuti
Ving Tsun Academy – Attiva dal 1992 per tramandare e mantenere vive le tradizioni e le ritualità secolari.

Fondata e diretta dal settembre 1992 da GM° Paul Tang e M° Miryam Ponce con lo scopo di divulgare le tradizioni tramandando le filosofie e le ritualità mantenendo l'autentica identità. Attraverso una metodologia odierna l'Accademia si pone nel contesto sociale con un'impronta dei secoli passati intrise di virtù, valori tra i quali rispetto e lealtà, disciplina oggi distorti e trascurati a favore di una inconsistente evoluzione tecnologica. Una società collettiva e non individualista si crea mantenendo e rispettando antiche tradizioni permeate, rafforzate e mai perse nel tempo, creandone storia.
La creazione di un compendio filosofico e culturale divenuto la risorsa dell'Accademia da tramandare è il risultato di uno studio accurato ed assiduo, con ricerche complicate ed articolate avendo poche fonti storiche mediate dalla scrittura, ma come consuetudine di quel tempo trasmesse oralmente tramite leggende, folklore ed enigmatiche pratiche, riservandone la piena conoscenza ad una determinata casta, spesso unica custode di un testamento culturale. L'arte marziale di riferimento dell'Accademia è riconosciuta nel Ving Tsun Kung Fu 詠春功夫, gli ideogrammi 詠春 (eterna primavera) a rappresentare lo stato mentale e fisico da ottenere con la pratica e 功夫 rappresentano la dedizione e l'impegno nella pratica. Il Ving Tsun Kung Fu è una ramificazione del grande albero millenario delle Arti Marziali cinesi identificate con il nome Wu Shu 武術 dove significa marziale, guerra o combattere e significa forma d’arte, dunque 武術 sono la rappresentazione delle arti marziali cinesi nel suo insieme. I pilastri culturali che vengono trasmessi in Accademia si ramificano nelle pratiche quali Qi Gong 氣功 (soffio vitale) ed Escrima (lingua filippina); con il termine Qi Gong si comprendono una serie di pratiche di consapevolezza e percezione del Qi e del flusso energetico che attraversa il corpo in canali detti meridiani, queste pratiche secolari parte integrante nella medicina tradizionale cinese e collegati alle arti marziali cinesi, comprendono movimenti fisici coordinati con la meditazione e la consapevolezza attraverso il respiro. Altro pilastro culturale viene rappresentato dalla pratica dell'Escrima, sistema di combattimento caratterizzato dall'impiego di armi bianche quali bastone e pugnale, strumenti utili per acquisire attraverso un determinato addestramento un'adeguata padronanza. I suddetti pilastri culturali vengono sorretti da una solida fondazione scolpita dagli ideogrammi 詠春功夫 Ving Tsun Kung Fu. Attraverso le pratiche insegnate si coltiva quella che viene chiamata intelligenza emotiva e comprensione della vita, la capacità di gestire le proprie emozioni perturbatrici e l'essere più consapevoli di se stessi, capacità umane fondamentali che taluni governano meglio di altri, qualità coltivabili e sviluppabili se guidati da persone con esperienza e concreta padronanza riconosciute in Maestri (persone particolarmente abili, che eccellono in uno o in più campi di attività, tanto da poter costituire un modello di vita e di comportamento). Un vecchio detto Chan recita: “Se vuoi arrivare in cima alla montagna, chiedi la strada a chi ha già fatto andata e ritorno”.
VTA Ving Tsun Academy International || Copyrights
Torna ai contenuti